Stampa

Corso QGIS

Per tutti i dettagli e le modalità di iscizione, scarica qui il pdf

Stampa

Il Nodo dell'Istruttore

Come portare l'Allievo fuori dal buio

Comitato Esecutivo Regionale

37° Corso di II livello

 

L’iniziativa, rivolta essenzialmente agli Istruttori e Direttori di Corsi e Scuole di Speleologia, riprende alcuni degli spunti emersi in occasione del workshop – corso di nazionale di III livello tenutosi a Bologna nel 2011 sulla

"Formazione in Speleologia: oltre il trasferimento delle tecniche, la trasmissione della conoscenza e della cultura delle grotte"

e che ha visto tra i principali attori ed organizzatori i vertici della CNSS della Società Speleologica Italiana e della CCS del Club Alpino Italiano

 

Sede:

Rifugio Ca' Carné, Brisighella, RA  

Periodo:

15,16 Marzo 2014

Relatori:

  • Flavio Ghiro (Segretario Commissione Nazionale Scuole di Speleologia della Società Speleologica Italiana)

  • Jo de Waele (Speleologo e Docente di geografia e cartografia presso Università di Bologna)

  • Luca Calzolari (Vice Direttore Scuola Nazionale Direttori Operazioni Soccorso CNSAS-CAI)

  • Max Goldoni (Consigliere SSI)

  • Stefano Cattabriga (Coordinatore Emilia Romagna CNSS-SSI)

Scarica il volantino per il programma dettagliato!

 

Stampa

NormePartecipazioneCorso1L

NORME PER LA PARTECIPAZIONE AL CORSO DI 1° LIVELLO DI SPELEOLOGIA
 
(Nota Bene: norme ufficiali, aggiornate al  21/03/2016)
 
OBIETTIVI: 
  • Fornire agli allievi le conoscenze teoriche e pratiche di base per l’avviamento all’attività e alla ricerca speleologica da svilupparsi post-corso all’interno dei Gruppi
  • Fornire consapevolezza dei rischi insiti nell'attività in ambienti ostili

ISCRIZIONI - REQUISITI:
 
I candidati, di età non inferiore ad anni 16, dovranno allegare alla domanda di iscrizione:
• autorizzazione scritta dei genitori (o di chi ne fa le veci) per i minorenni
• certificato medico attestante la sana e robusta costituzione fisica e l’idoneità alla pratica sportiva (non agonistica)
• n. 2 (due) foto tessera
• quota di iscrizione
 
Le iscrizioni sono a numero chiuso e verranno accettate fino al raggiungimento di un numero massimo di allievi per l’anno corrente

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: La quota di partecipazione al Corso è fissata in € 80,00  per la prima parte e in € 200,00  per la seconda da versare all’atto dell’iscrizione. In caso di rinuncia alla partecipazione al Corso, verrà restituita al 50% solo dietro richiesta effettuata entro e non oltre 10 gg prima dell’inizio. Si chiarisce che la quota non verrà restituita nemmeno parzialmente dopo l’inizio del Corso stesso.
 
La quota di partecipazione alla prima parte comprende:
 
  • materiale didattico e dispense su supporto informatico
  • frequenza delle lezioni teoriche presso la Scuola di Speleologia di Bologna sita in P.zza VII Novembre 1944 n. 7, Cassero di Porta Lame, (Museo “L.Fantini”)
  • frequenza ed assistenza tecnica alle uscite pratiche di addestramento
  • copertura assicurativa S.S.I./AXA per le uscite pratiche ed i trasferimenti

  • utilizzo del materiale personale in dotazione per tutta la durata del Corso composto da:

 

                - casco con impianto di illuminazione elettrico
                  - cinturone 
                 -borsino per speleologia con relativo moschettone
 

 

 

 
La quota di partecipazione alla seconda parte comprende:
( gli elementi seguiti da (*) rimarranno proprietà del corsista)
 
  • utilizzo del materiale personale in dotazione per tutta la durata del Corso composto da:

- casco con impianto di illuminazione elettrico

- bloccante ventrale e maniglia bloccante

- discensore

 
  •  imbragatura completa per speleologia (cosciale + pettorale) (*)
  •  N.4 metri di cordino dinamico diametro 9 mm(*)
  •  N.4 metri di cordino statico diametro 7 mm (*)
  •  N.1 maglia rapida in acciaio per chiusura imbragatura (*)
  •  N.1 moschettone trapezoidale senza ghiera, in lega leggera (*)
  •  N.1 moschettone parallelo senza ghiera, in acciaio (*)
  •  N.2 moschettoni paralleli con ghiera, in lega leggera (*)
 
• utilizzo del materiale e delle attrezzature collettive di armamento (corde, moschettoni, piastrine, etc.)
• copertura assicurativa S.S.I./AXA per le uscite pratiche ed i trasferimenti
• materiale didattico e dispense su supporto informatico
• frequenza delle lezioni teoriche presso la Scuola di Speleologia di Bologna sita in P.zza VII Novembre 1944 n. 7, Cassero di Porta Lame, (Museo “L.Fantini”)
• frequenza ed assistenza tecnica alle uscite pratiche di addestramento
 
Le quote di partecipazione NON comprendono:
  • Costo dei pasti e pernottamenti durante le escursioni ed esercitazioni pratiche: tale costo, per la permanenza in Rifugio, ammonterà ad € 35,00 pro capite per ogni weekend, non dovuti in caso di assenza
  • Costo dei trasferimenti
  • Vestiario (consigliata tuta da meccanico o militare intera, tuta da speleologia, stivali di gomma al ginocchio con suola articolata, sottotuta in pile)
  • Sacco a pelo
  • Lampada di illuminazione frontale elettrica di riserva a LED (tipo “Tikka/Petzl”), OBBLIGATORIA
  • 8 Batterie elettriche (pile AA) cariche per gli impianti di illuminazione personali, OBBLIGATORIE
  • Quant’altro non espressamente previsto e indicato
 
DIFFICOLTA’ E RESPONSABILITA’:
Gli argomenti saranno trattati in maniera comprensibile a tutti e le esercitazioni pratiche verranno effettuate sotto la guida di istruttori di provata esperienza iscritti nei registri regionali e nazionali della C.N.S.S. – S.S.I. Durante le esercitazioni verranno adottate le normali precauzioni necessarie per garantire l’incolumità e la sicurezza dei partecipanti, rendendo edotti gli allievi dei rischi intrinsechi all'attività speleologica e all'avvicinamento a grotte e luoghi delle esercitazioni. Oltre questi impegni la Scuola di Speleologia di Bologna declina ogni responsabilità per qualsiasi tipo di incidente dovesse verificarsi. Con la sottoscrizione dell’adesione al Corso l’allievo assume su di sé tutte le responsabilità circa le conseguenze che ne dovessero derivare.
Si declina altresì ogni responsabilità per danni a cose in occasione delle uscite pratiche.
La Direzione del Corso si riserva la facoltà di apportare variazioni al programma senza preavviso alcuno qualora si verificassero condizioni tali da ritenerlo necessario, nonché di allontanare o escludere l’allievo dalle esercitazioni pratiche, per insindacabili motivi di sicurezza, senza che questi possa avanzare alcuna richiesta di rimborso della quota.

 

Questo sito utilizza Cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e la qualità dei servizi. Continuando la navigazione autorizzi le nostre modalità d'uso dei Cookie.