Ricerche speleologiche nel Parco Nazionale d'Abruzzo

da 01/10/2017 a 05/10/2017

Dall'1/10/17 al 05/10/17 un piccolo gruppo di soci del GSB-USB ha condotto ricerche speleologiche nel territorio del Parco Nazionale d'Abruzzo, un'area caratterizzata da maestosi massicci carsici ma con un esiguo numero di grotte, quasi tutte ad andamento sub-verticale, che raramente raggiungono profondità considerevoli. Sono state battute le aree della Macchiarvana (Opi), Monte Argatone (Scanno) e Monti della Meta (Alfedena). Sul M. Argatone sono state esplorate quattro voragini a cielo aperto, due di esse potrebbero riservarci sorprese e sicuramente meritano un ritorno.