Stampa

Chi siamo

logo

Ecco, ci siamo: nel 2012, il GSB ha festeggiato l'80° anniversario della sua fondazione (1932), ad opera di Luigi Fantini (1895-1978).  Contemporaneamente, l'USB ha archiviato il 55° anno dalla sua fondazione, avvenuta nel 1957.  Le due Associazioni Speleologiche Bolognesi cominciarono ad organizzare congiuntamente alcune attività dal 1972, quando decisero di riunire le forze per una più incisiva azione di contrasto contro le devastazioni causate al patrimonio carsico locale dalle industrie estrattive del gesso e promuovere l'istituzione del Parco dei Gessi Bolognesi.

Dal punto di vista formale, presero parte al lento ma inarrestabile processo di avvicinamento non due, ma quattro Gruppi: da una parte il GSB e lo Speleo Club Bologna, dall'altra il G.S. Duca degli Abruzzi e la PASS. Si trattò di un evento ben raro nel panorama dell'Associazionismo Speleologico, caratterizzato ancor oggi dal ben più frequente fenomeno della frammentazione: fu una scelta saggia ma difficile, che innescò un lento processo di interazione, formalizzato solo nel 1976 e concluso nel 1979.

Nel 2012, GSB ed USB hanno festeggiato insieme anche quarant'anni di impegno e di ricerca comuni, sintetizzati nella pubblicazione del bellissimo libro "Le Grotte Bolognesi", e celebrati con una mostra in Sala Borsa a Bologna.

FotoSuCascataControluce
DI CHE COSA CI OCCUPIAMO
GSB ed USB praticano esclusivamente attività speleologica, sia in cavità naturali che in cavità artificiali.  La ricerca è articolata in diverse fasi, che vanno dal reperimento delle cavità, alla loro esplorazione, al rilevamento e che si concludono spesso con studi specifici, con diversi gradi di approfondimento.
La ricerca scientifica è ovviamente condotta in stretta collaborazione con gli Istituti di Scienze della Terra di Bologna e di Modena e con il Comitato Scientifico del Parco Regionale dei Gessi Bolognesi.
Grande attenzione viene rivolta alla salvaguardia dell'ambiente carsico e delle grotte in particolare: i Gruppi sono impegnati nella progettazione ed esecuzione di opere tese a proteggere l'integrità del patrimonio carsico, nel monitoraggio ambientale delle grotte ad accesso regolamentato e nell'accompagnamento dei Gruppi Speleologici, in base alle Convenzioni sottoscritte con il Parco Regionale dei Gessi Bolognesi.    

cassero2ORGANIZZAZIONE DELL'ATTIVITA'
Tutte le attività, comprese quelle esplorative, sono organizzate durante la riunione dei Gruppi, che si tiene in Sede, (Cassero di Porta Lame, Piazza 7 Novembre 1944, N. 7, immagine a sinistra) il giovedì, dalle 21.00 alle 23.30.  Anche il lunedì sera, con lo stesso orario, la Sede è aperta per la consultazione della Biblioteca, per l'accesso agli Archivi ed al Magazzino.

Nel corso della riunione operativa del giovedì si discute di quanto già fatto e delle iniziative in campo e quindi si passa a proporre gli obiettivi del fine settimana ed a raccogliere le adesioni. Normalmente si formano tre squadre: una che si muove nell'area dei Gessi, spesso un'altra in cavità artificiali ed una terza sulle Alpi Apuane, con ogni possibile variante.
Nel 2008, ad esempio, GSB ed USB hanno collezionato N.145 uscite, di cui 66 in grotte del Bolognese, 17 in cavità artificiali, N. 48 in Toscana, 5 in Romagna, 2 in Puglia, 3 nel Lazio, 2 nelle Marche, 1 in Friuli, cui si deve aggiungere la spedizione estiva "Bosnia 2008" . In tutto 673 presenze, per complessivi 186 giorni di attività.
Sempre nella Sede del Cassero sono tenute le lezioni teoriche del corso di  1° Livello omologato SSI. Insieme ai seminari di carattere  puramente speleologico, la Sede e' teatro di incontri e lezioni su temi affini (come l'archeologia, geologia, biologia ecc.) oltre che di cultura generale (ad esempio, il seminario di storia contemporanea sulla guerra nella ex-Yugoslavia, in preparazione alla spedizione Bosnia 2008).

GrondiliceContrarioCavalloTambura

Da sinistra, le vette del Grondilice, M.te Contrario, M.te Cavallo M.te Tambura e M.te Sumbra nelle Apuane Occidentali.
NELLE APUANE

I calcari ed i marmi delle Alpi Apuane sono storicamente ( dal 1956) il teatro principale dell'attività dei Gruppi. Una squadra Bolognese è presente in quest'area quasi ogni settimana, per proseguire le ricerche in atto o intraprenderne di nuove. Siccome le uscite in Toscana richiedono ovviamente una base logistica,  si è acquistata ad Arni (LU) una modesta "Casina", che funge da Rifugio, capace di ospitare comodamente 12 Speleologi e - con minore agio - il doppio. Lì si può pernottare, fare una doccia una volta usciti di grotta e riposare al calore di un buon camino. Le uscite nelle Apuane richiedono un paio di giornate sul posto e quindi - di norma - il sabato e la domenica.
Le uscite in altre Regioni (ad es.: in Sardegna, mèta frequente degli Speleologi), necessitano di tempi più lunghi.

CasaArni

La "casina" di Arni del GSB-USB


LE SPEDIZIONI ALL'ESTERO

E' omai consuetudine che GSB ed USB organizzino annualmente una spedizione all'estero, aperta alla collaborazione di altri Gruppi Speleologici Italiani e Stranieri, o che Speleologi del GSB-USB partecipino a spedizioni internazionali. Negli ultimi mesi vi sono state tre spedizioni: due dirette in Bosnia ed una nella Terra del Fuoco; nel più recente passato i nostri Speleologi hanno operato in Russia, Svizzera, Francia, Spagna, nelle grotte in ghiaccio del Caracorum, in Filippine, Messico ed Honduras.  La durata delle spedizioni varia fra i 10 ed i 20 giorni.

CampoHonduras3

Campo speleo nella jungla honduregna, 2005. Momento di ristoro durante le battute per la ricerca di nuove cavita'.

NEI NOSTRI GESSI

Qualcuno potrebbe pensare che - dopo più un secolo di Speleologia Bolognese ( La Società Speleologica Italiana vi fu fondata nel 1903) - nei Gessi vi sia ancor ben poco da scoprire o da fare. Non è così.  Restano da esplorare ancora Km di grotta, collegati ai grandi Sistemi carsici che hanno inizio sul fondo delle grandi doline dell'Inferno, di Goibola e della Valle cieca di Ronzana.
Al di là di questo, spesso vengono alla luce nuove cavità o sono gli stessi speleologi ad aprirle, anche all'interno di grotte già note, liberandole da qualche accumulo di sedimenti o da qualche piccola frana.
Quel che più preme, tuttavia, nei nostri gessi, è studiare e comprendere la successione di meccanismi speleogenetici che hanno dato luogo ai grandi sistemi carsici profondi, e per far questo occorrono centinaia, probabilmente migliaia di osservazioni, rilievi, correlazioni.
Per le uscite nel Bolognese sono spesso sufficienti poche ore, essendo i nostri Gessi a portata di mano. Ci si va il sabato (matt. o pom.), la domenica (matt. o pom.), ma anche durante la settimana, dopo le 19.00.

InternoSpipola

I "mammelloni" ed il Sacro Fango della Spipola



NELLE CAVITA' ARTIFICIALI

Per "cavità artificiali" si intendono quelle che risultano opera dell'uomo, ma di realizzazione anteriore al 1945. Sono ovviamente centinaia, anche solo nella nostra provincia, e vanno dai pozzi Etruschi agli acquedotti Romani, dai sotterranei dei castelli ai manufatti idraulici ipogei d'epoca medioevale, dalle storiche attività estrattive in galleria, fino ai rifugi antiaerei.
Le ricerche in questo settore occupano la Sezione "Cavità Artificiali", che ha al suo attivo un prestigioso curriculum : l'esplorazione, il rilievo e la documentazione dell'Acquedotto Romano di Bologna, delle cave di arenaria a Sasso Marconi, dei campi trincerati e dei rifugi militari e civili di Monte Sole, dei romitori di M.Adone e M. delle Formiche.
Anche le uscite che hanno come obiettivi le cavità artificiali hanno la durata media di mezza giornata.
Grotta_Novella4
IL LABORATORIO SOTTERRANEO

Nel 1972 l'Unione Speleologica Bolognese realizzò un Laboratorio Scientifico all'interno della Grotta Novella (si veda immagine a sinistra), una splendida cavità naturale nei Gessi della dolina di Goibola, per condurvi ricerche speleobiologiche e fisiche. Il Laboratorio è ancor oggi in piena efficienza; i programmi di ricerca sono ovviamente da concordare con il Comitato Scientifico del Parco Regionale dei Gessi Bolognesi.
ATTREZZATURE  E STRUMENTAZIONI

Tutte le attrezzature collettive d'uso speleologico e la strumentazione per le ricerche sono patrimonio del GSB-USB e sono a disposizione dei Soci.
I RISULTATI DELLE RICERCHE

Le relazioni sulle esplorazioni portate a termine, i rilievi e la documentazione che costituiscono il risultato della ricerca speleologica vengono pubblicati nella Rivista semestrale del GSB-USB "Sottoterra", èdita ininterrottamente dal 1962.
I resoconti delle spedizioni più importanti trovano ovviamente spazio sulla nostra Rivista Nazionale: "Speleologia", èdita dalla Società Speleologica Italiana o fanno oggetto di comunicazioni presentate in occasione dei Convegni Regionali o dei Congressi Nazionali di Speleologia..   


LE ATTIVITA' DIVULGATIVE


GSB ed USB hanno allestito alcuni anni or sono presso la loro Sede (Cassero di Porta Lame) il "Museo Speleologico Luigi Fantini", che è aperto al pubblico il lunedì ed il giovedì sera, dalle 21 alle 23. Negli stessi orari è aperta al pubblico la Biblioteca, ricca di migliaia di pubblicazioni di argomento speleologico. I Gruppi organizzano inoltre mostre e cicli di proiezioni e conferenze sulla Speleologia,  anche a richiesta.
Ogni anno la Scuola di Speleologia di Bologna, fondata dal GSB nel 1961, cura un Corso di Speleologia di 1° Livello, omologato dalla Commissione Nazionale Scuole di Speleologia della SSI. Nel 2009 si terrà il 47° Corso. La Scuola organizza inoltre Corsi di 2° Livello (Regionali) e di 3° Livello (Nazionali), mirati ad approfondimenti tecnici e culturali.

corso_badolo

Esercitazione a Badolo ("palestra di roccia") in preparazione ad un'uscita in grotta durante un corso di I Livello,

NON SIAMO SOLI


Nella nostra Regione sono attivi 11 Gruppi Speleologici, il cui insieme costituisce la Federazione Speleologica Regionale dell'Emilia-Romagna, curatrice del Catasto delle cavità naturali ed artificiali.
In Italia operano più o meno 250 Associazioni Speleologiche, che hanno come punto di riferimento la Società Speleologica Italiana (SSI), che a sua volta rappresenta l'Italia in seno all'Unione Internazionale di Speleologia. La SSI fu fondata proprio a Bologna nel 1903; il GSB ebbe l'onore di essere presente, con altri 14 Gruppi Speleologici, al celebre "Convegno di Verona", del 1950. Vi si recò il nostro Presidente: Luigi Fantini e fu in quell'occasione che si decise, spenti gli echi della guerra, la riorganizzazione della Società Speleologica Italiana.
Ancora a Bologna, presso l'Istituto di Scienze della Terra, ha sede una delle più grandi Biblioteche del mondo di Speleologia: la Biblioteca Franco Anelli, della Società Speleologica Italiana.

Я слышала, что ты собираешься стать королем.

НЕсмотря на то, "Клипов с днем рождения скачать"что он вряд ли "Скачать игры блоки"сильно продвинулся к северу, стало заметно прохладнее.

Падшая Птица-Солнце просветлел.

И лишь и твоих словах я не сомневаюсь.

Передняя часть комнаты отделялась "Скачать безплатна полную игру"от задней декоративной перегородкой; была покрыта коврами и "Скачать аватарку для скайп"обставлена для постоянного проживания.

От этого массажа возникало такое ощущение, словно лопатки у вас выдраны из тела.

Когда он ускользнул, сославшись на "Скачать русские машины на гта"то, что увидел Сигрейва, я помог Габриэль осмотреть "Скачать новые приключения алладина"несколько инвалидных "Скачать игру показ мод"машин.

Нет, особого порядка событий не было.

Наполовину заполненный "Мп3 книги фантастика"водой, туннель причудливо петлял под илом.

В первую минуту мы "Скачать диктанты по русскому языку скачать"решили, что дикари перехитрили нас, что мы потеряли след врага "Игры алладин бесплатно"и что нам не суждено отомстить.

Зеленый "Игры симпсоны ужасы"оазис, куда въехал Карлос, находился далеко от "Программа для записи с веб камер скачать"других рощиц.

Сейчас меня вполне "Iso образ windows 7"устраивает имя Деймон так зовут маску, "Книга небо в огне"которую я выбрал для своей сегодняшней роли.

И снежная "Скачать ярослава между любовью"Мальвина улыбнулась Ильину краешком губ, будто начальник отпустил "Телефонная книга екатеринбурга"ее девочкам суперкомплимент, а она "Картинки мультяшек диснея"его оценила.

Если так, то она "Скачать минуса рэпа лирики"ведет сложную игру.

Но он пригнулся и оказался за ним, "Авраама руссо скачать"правда не "Технические электронные книги скачать бесплатно"переставая удивляться, почему этот огромный человек воспользовался мечом, а "Скачать кому зачема"не ружьем.

Клочья тумана проносились мимо них.

А "Книга бронежилет водителя 2012"когда они исчезли, вместе с ними "компания кредит компания"исчез и седьмой камень.

Позади, примерно в "Скачать белые снег"шести шагах от него, тоже что-то мерцало.

Страх, отчаяние, обреченность исчезли "Скачать драйвер для ноутбука тошиба"при перемещении.

Все одновременно, как "Скачать программы приколы"будто их тронул порыв ветра, "Скачать песню я твой ангел"они начали складывать свои крылья.

Огонь мог "Скачать музыку модерн токинг"бы привлечь то, что двигалось "Скачать картинки на тел"мимо, что бы "Maple 7 скачать"это ни было.

Эта операция прошла у него "Сканворды скачать безплатно для печати"не так успешно, как "Скачать музыку из радио"у других.

Собственно говоря, вы, сами "Скачать чагинтоны мультфильм"того не ведая, залетели в "Игры для самсунг galaxy gio"высокие сферы.

Ветерок донес до него запах дыма.

Questo sito utilizza Cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e la qualità dei servizi. Continuando la navigazione autorizzi le nostre modalità d'uso dei Cookie.