gsb-usb

GUIDA AI fenomeni carsici dei GESSI BOLOGNESI

La Guida ai fenomeni carsici del Parco regionale dei Gessi Bolognesi edito nel 2020 da GSB-USB, Federazione Speleologica Regionale dell’Emilia-Romagna (FSRER) ed Ente parchi è un’opera sui gessi completa ed esaustiva, di interesse scientifico ma con uno stile divulgativo che ne permette la fruizione da parte di tutti.

Grazie allo studio e alla tenace ricerca, con esplorazione di complessi sotterranei e la scoperta di testimonianze paleontologiche e archeologiche, i Gessi Bolognesi emergono, nel sapiente racconto del volume, come un unicum a livello europeo per la loro geodiversità e biodiversità, da considerare quindi come un patrimonio non solo della città di Bologna, ma di livello mondiale. Per questo motivo la pubblicazione del volume costituisce un ulteriore tassello per l’ambizioso progetto di candidatura dei Gessi dell’Emilia-Romagna a World Heritage dell’Unesco. Una guida per conoscere le meraviglie dei Gessi del Messiniano, come la Grotta del Farneto, la Grotta Serafino Calindri, il complesso dell’Acquafredda e le Doline della Spipola, dell’Inferno, di Gaibola e Ronzana.

Costo al pubblico: 10,00 euro. Per i soci GSB-USB: 8,00 euro.

Per ordinare il volume potete contattarci tramite l’apposita icona “Scrivici” nel menù del sito, specificando i seguenti dati: nome, cognome, eventuale Gruppo Speleologico di appartenenza e volume richiesto.

Il volume potrà essere ritirato in sede GSB-USB a Bologna il Giovedì sera o in altro giorno previo contatto via email.

È possibile inoltre, in caso di impossibilità di ritiro diretto, chiederne la spedizione all’indirizzo che vorrete comunicare nella prenotazione. In questo caso il pagamento avverrà in contrassegno con oneri di spedizione a carico del destinatario.

Dal 1932 il Gruppo Speleologico di Bologna conduce esplorazioni e studio di cavità naturali e artificiali.

Scrivici

scrivici!

Se vuoi sapere o ti serve qualcosa in particolare non esitare a contattarci.




    Per iscriversi al corso di Speleologia è necessario inviare una mail tramite l’apposito modulo nella sezione Corso di I livello.

    x